Disconoscimento paternità

Servizio attivo

Consulta il servizio

A chi è rivolto

A tutti i cittadini che vogliono usufruire di tale servizio.

Come fare

Richiesta del padre di non essere riconosciuto nei seguenti recquisiti.

Cosa serve

1) se i coniugi non hanno coabitato nel periodo compreso fra il trecentesimo ed il centottantesimo giorno prima della nascita;

2) se durante il tempo predetto il marito era affetto da impotenza, anche se soltanto di generare;

3) se nel detto periodo la moglie ha commesso adulterio o ha tenuto celata al marito la propria gravidanza e la nascita del figlio. In tali casi il marito è ammesso a provare che il figlio presenta caratteristiche genetiche o del gruppo sanguigno incompatibili con quelle del presunto padre, o ogni altro fatto tendente ad escludere la paternità.

Cosa si ottiene

Disconoscimento paterno.

Tempi e scadenze

Non ci sono scadenze per la richiesta.

Accedi al servizio

Puoi accedere a questo servizio contattando o recandoti presso l'ufficio competente.

Casi particolari

L'azione di disconoscimento può essere esercitata anche dalla madre o dal figlio che ha raggiunto la maggiore età in tutti i casi in cui può essere esercitata dal padre.

Ulteriori informazioni

La sola dichiarazione della madre non esclude la paternità.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Ufficio Servizi Demografici ( Anagrafe- Stato Civile- Elettorale)

Jenne, Roma, Lazio, Italia

Telefono int.1: 0774827601
Email: protocollo@comune.jenne.rm.it
Municipio

Pagina aggiornata il 14/12/2023